INAUGURATO TRIESTE CAMPUS: LO SPORT AL CENTRO DELL’ATTENZIONE

INAUGURATO TRIESTE CAMPUS: LO SPORT AL CENTRO DELL’ATTENZIONE

Taglio del nastro affidato alla madrina Margherita Granbassi.
Il Presidente Enrico Samer: “Al via un ambizioso progetto per formare grandi sportivi e cittadini del futuro: ragazze e ragazzi qui protagonisti per crescere.”

Dipiazza: “progetto visionario, capace di rigenerare un’area e dare ai cittadini e alle famiglie un nuovo spazio di sport”.

Trieste, 6 giugno 2024 – Con l’amore per lo sport, la grande passione per Trieste e la gioia di vedere un progetto dedicato ai giovani realizzato, alle 13.45 di oggi, 6 giugno 2024, l’olimpionica del fioretto Margherita Granbassi ha tagliato il nastro di Trieste Campus: la cerimonia di inaugurazione – che ha visto oltre 200 ospiti riuniti nel nuovo impianto sportivo di Via Locchi, e che vedrà nel pomeriggio a partire dalle 15 le “porte aperte” per ospitare le visite delle famiglie triestine che vorranno conoscere la struttura – ha segnato la conclusione dei lavori del primo lotto del primo project financing sportivo , in partenariato pubblico – privato del Friuli Venezia Giulia, ideato e presentato nel 2019, realizzato su strutture in disuso del Comune di Trieste.
Apertasi con un video – che ha ripercorso i lavori realizzati interamente ed esternamente, recuperando il tetto di un parcheggio, una vecchia palestra e una serie di uffici trasformati in 5.360 metri quadrati di grande qualità per chi vuole praticare sport – la cerimonia di inaugurazione ha visto susseguirsi sul palco le tante voci protagoniste di questo ambizioso progetto, nato per dare una nuova casa a una serie di associazioni sportive e culturali, creando nuovi spazi di qualità e una piattaforma di integrazione tra lo sport per professionisti, appassionati e atleti paralimpici.
Gli ospiti hanno potuto visitare il Campus, che si compone di una palestra per le attività di training, una sala corsi per le diverse discipline a corpo libero, una sala scherma e una dedicata al karate; all’esterno il tetto del parcheggio sottostante è stato trasformato in un campo da tennis, tre campi da padel, uno di pickleball e un playground per sport di squadra come pallacanestro e pallavolo.
All’impianto – che vedrà protagoniste Pallanuoto Trieste, Unione Sportiva Triestina NuotoFiamma Karate, San Giusto Scherma, Tennis Events, Scout AMIS e Calicanto – si aggiungerà la storica palestra per la pallacanestro e la pallavolo di Via Locchi, che Trieste Campus ristrutturerà – sempre in partnership con il Comune – nei prossimi mesi riattivando anche una storica tribuna, completando così anche il secondo lotto del progetto.

Come cittadino, padre, imprenditore e sportivo – ha dichiarato il Presidente di Trieste Campus, Enrico Samer, che ha ideato, finanziato attraverso Samer & Co. Shipping SpA e intensamente voluto questo progetto – io fermamente credo che lo sport debba essere considerato uno dei grandi motori della nostra società. Credo che oggi, più che mai,
lo sport praticato con etica e impegno, indipendentemente dal livello agonistico raggiunto, sia capace di formare i giovani nel profondo, dare loro quei valori e quelle positive attitudini che permettono di rendere migliore la società intera. Il mio impegno nel mondo dello sport
nasce da questo: dalla convinzione che più ragazzi e ragazze si avvicineranno con entusiasmo e abnegazione a una attività sportiva, più la nostra città, le nostre imprese avranno a disposizione persone migliori, pronte a dedicarsi a una causa, impegnarsi ogni giorno, saper accettare le sconfitte ma avere una mentalità vincente; lo avranno imparato
dallo sport ma lo applicheranno ogni giorno, migliorando così la vita di tutti
”.

Trieste Campus nasce ispirandosi ai Campus sportivi americani, dove spazi e strutture a disposizione sono di massima qualità, i programmi sono pensati per dare agli atleti e alle
atlete la possibilità di eccellere, e dove i professionisti e gli appassionati possono
condividere gli stessi spazi, pur avendo ritmi di allenamento e obiettivi agonistici diversi.
Il Campus dispone infatti di aree dedicate allo studio, a corsi e attività di doposcuola che permetteranno ai giovani avere spazi per sviluppare le proprie competenze: “Quello che è importante – ha concluso Enrico Samer – è che tutti abbiano la possibilità di poter scegliere di fare sport, possano imparare da subito a coniugare studio e sport, possano avere strutture di qualità a disposizione per coltivare la propria personale sfida sportiva, piccola o grande che sia”.

Trieste Campus – ha dichiarato il sindaco Roberto Dipiazzaè un progetto visionario, capace di rigenerare un’area e dare ai cittadini e alle famiglie un nuovo spazio di sport. È stato un lungo percorso amministrativo, per il quale ringrazio i funzionari del Comune oltre
che Enrico Samer e tutte le associazioni che qui avranno sede, per il ruolo che avranno nell’animare il territorio, educare i giovani, e certamente portare risultati sportivi. Questo progetto è anche un importante esempio di partnership pubblico privato, un project
financing che auspico altri, anche in altri contesti, utilizzeranno per contribuire a far crescere la nostra città
”.

L’Amministratore di Trieste Campus, Andrea Razzi, ha riassunto nel suo intervento le numerose tappe di Trieste Campus: dalla progettazione risalente al 2019, alle fasi di costruzione, chiuse per il primo lotto, ma subito pronte a riaprirsi per il secondo con il rifacimento della palestra di pallacanestro e pallavolo di via Locchi. Mentre sullo schermo
scorrevano i nomi delle tante persone che hanno preso parte al progetto, Andrea Razzi ha sottolineato come “Realizzare Trieste Campus sia stata una grande sfida, ma lo sarà ancora
di più gestirlo: uno spazio bellissimo, un punto di contatto tra le diverse anime dello sport, tra professionisti, dilettanti e atleti paralimpici, che qui si alleneranno insieme
”.
Nel pomeriggio le porte di Trieste Campus si aprono per permettere una prima visita da parte dei cittadini, l’apertura vera e propria della struttura, con l’attivazione di tutti i servizi, è attesa entro la fine di giugno. Terminati i collaudi il 31 maggio, infatti, sono necessari ancora alcuni giorni per la finalizzazione di una serie di pratiche amministrative
che precedono l’effettivo avvio delle attività.
Mentre ci si prepara per i lavori del secondo lotto, che partiranno a breve, il Presidente Enrico Samer ha voluto, nel corso dell’inaugurazione, guardare oltre: “Trieste Campus – ha
concluso Enrico Samer – è al centro di un grande “sistema sportivo” che necessiterà in futuro di ulteriori investimenti, sui quali si sta concentrando la nostra attenzione e quella delle istituzioni. Il Polo Natatorio possiede una piscina scoperta che è sotto utilizzata, e che
vogliamo trasformare in una Arena dedicata alla pallanuoto, da usare 365 giorni l’anno. Poco distante da qui sorge un edificio meraviglioso ma oggi in rovina, che ha tutte le potenzialità per diventare una grande foresteria sportiva, a beneficio di tutte le società che gestiscono
atleti che provengono da fuori Trieste, grazie alla quale si potranno organizzare eventi sportivi di livello internazionale e a beneficio quindi dell’incoming turistico sportivo: Trieste Campus è, e deve essere, solo il primo pass
o”.

KEY FACTS TRIESTE CAMPUS – Avviato nel 2019, il progetto di Trieste Campus – ideato con l’obiettivo di dare una nuova casa a una serie di associazioni sportive e culturali creando nuovi spazi sportivi di qualità e una piattaforma di integrazione tra lo sport per professionisti, appassionati e atleti paralimpici – si compone di una palestra per le attività di training, una sala corsi per le diverse discipline a corpo libero, una sala scherma e una dedicata al karate; all’esterno trovano spazio un campo da tennis, tre campi da padel, uno di pickleball noleggiabili attraverso un’app, e un playground per sport di squadra come pallacanestro e pallavolo.
Trieste Campus è realizzato su un’area di 5.360 metri quadrati: occupa i due piani sotto la sede della Polizia Locale e del centro civico di via Locchi, con ingresso principale al centro della struttura comunale e un secondo ingresso dal parcheggio pubblico di via Carli. Gli spazi sono ricavati da aree dismesse, per un totale di 2.530 metri quadri interni e 2.830 metri quadri esterni di campi sportivi realizzati recuperando il tetto del parcheggio di via Carli. Ulteriori spazi per le attività culturali, ricreative e di doposcuola sono stati ricavati acquisendo 230 metri quadri di uffici confinanti.
L’investimento complessivo per la realizzazione del progetto è di 6,3 milioni di euro.

Ulteriori informazioni: www.triestecampus.com

NUOTO GRANDE RISULTATO CATEGORIA RAGAZZI

NUOTO GRANDE RISULTATO CATEGORIA RAGAZZI

RISULTATI 34° Trofeo dell’Est – Gorizia

RISULTATI 34° Trofeo dell’Est – Gorizia

Alla Triestina Nuoto il "Trofeo dell'Est".

BUON COMPLEANNO TRIESTINA NUOTO!

BUON COMPLEANNO TRIESTINA NUOTO!

105 anni dalla fondazione festeggiati con il saggio finale delle scuole, squadre propaganda e agonisti*! Dai più piccini ai più grandi!